Appello congiunto di AIIC, FIT e WASLI sugli effetti economici del coronavirus

Gli interpreti e i traduttori stanno subendo l’impatto economico dell’emergenza sanitaria globale, che ha portato alla cancellazione di conferenze e riunioni in tutto il mondo.

Un appello congiunto di AIIC (International Association of Conference Interpreters), FIT (International Federation of Translators) e WASLI (World Association of Sign Language Interpreters) chiede alle autorità di tutto il mondo di considerare l’impatto economico del coronavirus sugli interpreti e sui traduttori che operano come lavoratori autonomi.

Leggi il testo ell’appello in inglese
Leggi il testo ell’appello in francese

< Torna alle notizie